myDetour 5x5

08 April 2009


Download PDF (English)

Un progetto speciale di Moleskine per la Feltrinelli a sostegno della Fondazione lettera27 onlus. Con il contributo di Gut edizioni.

myDetour 5x5 illustra il tuo taccuino e vola a Dakar
Una staffetta creativa in 5 tappe italiane, da aprile a novembre 2009.
Il traguardo è in Africa a maggio 2010.

myDetour 5x5 è dedicato a tutti coloro che vogliono mettere in mostra il proprio talento creativo attraverso i taccuini Moleskine illustrati, scritti, dipinti o comunque liberamente interpretati.
myDetour 5x5 partecipa alla campagna "Il razzismo è una brutta storia", lanciata da la Feltrinelli per il 2009.

  • Milano: dall'8 aprile al 3 maggio 2009 - la Feltrinelli, Piazza Piemonte 2
  • Firenze: dal 13 maggio al 7 giugno 2009 - la Feltrinelli, Via de' Cerretani 30/32r
  • Parma: dal 17 giugno al 5 luglio 2009 - LeFel, Via Cavour, 33
  • Napoli: dal 16 settembre all'11 ottobre 2009 - la Feltrinelli, Via S. Caterina a Chiaia 23
  • Roma: dal 21 ottobre al 15 novembre - la Feltrinelli, Largo Torre Argentina 5/a
  • Dakar: maggio 2010, durante la Biennale d'Arte Africana Contemporanea.

Madrina dell'iniziativa è Inge Feltrinelli: il suo taccuino rosso sarà il testimone della staffetta e attraverserà l'Italia con il suo appello contro il razzismo.

Alla fine del percorso, un taccuino/catalogo raccoglierà le immagini dei taccuini selezionati e altre testimonianze del progetto myDetour 5x5.

Che cos'è myDetour 5x5?
myDetour 5x5 è un progetto di Moleskine per la Feltrinelli, a sostegno della fondazione lettera27 onlus e partecipa alla campagna "Il razzismo è una brutta storia", lanciata da la Feltrinelli per il 2009.

myDetour 5x5 è un'iniziativa itinerante di Moleskine, rivolta a tutti coloro che amano dipingere, fotografare, illustrare, scrivere e creare liberamente sui taccuini Moleskine. Un'occasione per mostrare i propri lavori, online e offline, condividere esperienze creative e dare visibilità al proprio immaginario.

myDetour 5x5 sostiene il progetto WikiAfrica, promosso dalla fondazione lettera27 onlus in collaborazione con Wikimedia Italia e volto ad africanizzare Wikipedia ampliando le voci riguardanti aspetti di cultura, storia, linguaggio e tradizioni dell'Africa.

myDetour 5x5 è parte del più generale progetto myDetour, the Moleskine notebook experience, iniziato nel 2007 a NewYork e proseguito nel 2008 a Parigi e a Berlino. Tappe internazionali di myDetour 2009 saranno Istanbul e Tokyo.

Dove e come si svolge myDetour 5x5?
myDetour 5x5 è una staffetta creativa in 5 città italiane, da aprile a novembre 2009.
Il traguardo è l'Africa a maggio 2010.

myDetour 5x5 si svolge in 5 librerie/negozi la Feltrinelli di 5 città italiane: Milano, Firenze, Parma, Napoli e Roma. Tra aprile e novembre 2009, a turno e per un periodo di tre settimane circa, saranno allestiti appositi spazi dedicati alla raccolta dei taccuini, opportunamente segnalati online e offl ine. I taccuini consegnati in ciascuna città saranno selezionati da una giuria e i migliori 5 di ciascuna tappa saranno esposti al pubblico durante la successiva tappa di myDetour 5x5. L'autore del taccuino giudicato più meritevole sarà invitato all'opening della tappa successiva e riceverà in omaggio il viaggio e il soggiorno.

I 25 taccuini (5x5) selezionati nelle 5 tappe saranno esposti a Dakar (Senegal) durante la Biennale d'Arte Africana Contemporanea, a maggio 2010.
L'autore del taccuino più meritevole tra i 25 taccuini selezionati nelle 5 tappe sarà invitato a Dakar all'opening della mostra e riceverà in omaggio il viaggio e il soggiorno.
Un taccuino/catalogo raccoglierà le immagini dei 25 taccuini selezionati e altre testimonianze del progetto myDetour 5x5. Sarà pubblicato nel primo semestre del 2010 e tutti i partecipanti a myDetour 5x5 ne riceveranno una copia omaggio.

myDetour 5x5 è anche una mostra permanente online. I 25 taccuini selezionati saranno visibili sui siti www.moleskine.it/5x5 e www.lafeltrinelli.it, dove l'iniziativa sarà costantemente aggiornata.

Qual è la destinazione dei taccuini?
Tutti i taccuini depositati nelle teche sono donati dai loro autori alla fondazione lettera27 onlus e diventano parte di un archivio dal quale, di volta in volta, si selezionano i taccuini da mostrare online e offline.
Moleskine sostiene lettera27, fi nanziandone i progetti con un contributo annuo.

Promozione per i soci Carta Più
Per tutto il periodo dell'evento myDetour 5x5, nei punti vendita interessati,i possessori di Carta Più avranno lo sconto del 15% su tutta la collezione Moleskine. Gli appassionati che, giovandosi dello sconto, compreranno tre taccuini Moleskine riceveranno in omaggio un taccuino rosso creato appositamente per myDetour 5x5 in edizione limitata.

I partner del progetto myDetour 5x5
la Feltrinelli. Con 98 negozi in più di trenta città, Librerie Feltrinelli è il principale retailer italiano di prodotti culturali. Libri, cd, dvd, e da pochi anni anche videogames e cartoleria vedono i tanti formati in cui si articola la catena Feltrinelli protagonisti per l'ampiezza e la profondità di assortimento, per la piacevolezza e vivibilità degli spazi, per l'eccellenza del servizio.
Ma Feltrinelli è anche una quotidiana off erta di incontro e approfondimento culturale: presentazioni di libri, show-case musicali, mostre, momenti di dibattito si succedono a un ritmo più che quotidiano per rispondere alle esigenze di conoscenza, di svago, di "impegno" di quel pubblico assolutamente peculiare, reattivo ed esigente, curioso e profondamente civile, costituito dai clienti Feltrinelli.

GUT Edizioni è l'editrice di Smemoranda, dal 1979 l'agenda culto dei ragazzi italiani, ma è anche una moderna azienda distributrice di proposte creative e utili per la scuola, la casa e il tempo libero. Sempre fedele a un modo etico, socialmente responsabile di fare impresa, GUT Edizioni è cresciuta dai primi anni Novanta grazie alla fi ducia del pubblico e dei canali distributivi, in primis quello librario e cartolibrario, e grazie a felici collaborazioni con le aziende e i marchi più prestigiosi e innovativi del mercato. Più ancora che nell'estro creativo, il "genio" di GUT Edizioni risiede in questo mix di valori positivi, talento e impegno di squadra: la qualità delle sue idee, rivolte a un pubblico di ogni età, e l'eccellenza dei partner e degli autori coinvolti ne sono la migliore conferma.

MOLESKINE. Cultura, immaginazione, memoria, viaggio, identità personale. Moleskine è una marca che identifi ca una famiglia di taccuini, agende, guide di viaggio: strumenti agili ed essenziali che accompagnano il quotidiano e lo straordinario, diventando parte integrante della personalità di ciascuno. Moleskine nasce come marca nel 1997, riproducendo il leggendario taccuino degli artisti e intellettuali degli ultimi due secoli, da Vincent Van Gogh a Pablo Picasso, da Ernest Hemingway a Bruce Chatwin: compagno di viaggio tascabile e fi dato, l'anonimo taccuino nero aveva custodito schizzi, appunti, storie e suggestioni prima che diventassero immagini famose o pagine di libri amati. Oggi, i taccuini Moleskine accompagnano i mestieri creativi e l'immaginario del nostro tempo: rappresentano un simbolo del nomadismo contemporaneo, strettamente connessi col mondo digitale attraverso una rete di siti web, blog, gruppi online e archivi virtuali.

Maggiori informazioni su www.moleskine.com
ufficio stampa: silvia.trenta@moleskine.com

Tutte le immagini sono disponibili sul sito www.moleskine.com nell'area riservata ai giornalisti.

lettera27 è una fondazione onlus, nata nel luglio 2006. La sua missione è sostenere il diritto all'alfabetizzazione, all'istruzione e, più in generale, favorire l'accesso alla conoscenza e all'informazione, in ogni parte del mondo e particolarmente nelle sue aree più svantaggiate. Il nome della fondazione lettera27 rimanda alla ventisettesima lettera, la lettera che manca, la lettera che non è ancora stata scritta, la lettera ibrida, lo spazio da riempire, il collegamento tra scrittura e oralità, la connessione con il futuro, l'intersezione tra analogico e digitale. Il progetto principale di lettera27, in collaborazione con Wikimedia Italia, è WikiAfrica: africanizzare Wikipedia attraverso network, ricerche, pubblicazioni ed eventi. WikiAfrica contribuisce ai progetti Wikimedia online e offl ine con testi, citazioni, immagini, audio e video.
Maggiori informazioni su www.lettera27.org.