Shiodome


shiodome_home.jpgIl Giappone e l'Italia vantano un sistema di relazioni culturali, sociali ed economiche di grande importanza. Sempre più intensi sono gli scambi che vedono architetti giapponesi insediarsi e lavorare a Milano e aziende nipponiche affidarsi alla creatività italiana. La Triennale di Milano si è impegnata già da alcuni anni a presentare la propria attività all'estero, confermando il suo ruolo fondamentale nel portare la cultura italiana del progetto e del Made in Italy oltre i nostri confini. Dopo il grande successo riscosso con la mostra di 100 oggetti del Design Italiano della Collezione Permanente della Triennale di Milano in oltre 20 paesi del mondo, è stato sviluppato un altro importante progetto di respiro internazionale: nel quartiere italiano di Shiodome a Tokyo è stato aperto al pubblico Shiodome Creative Center.

shiodome_01.jpgSi tratta di una struttura multifunzionale all'interno della quale La Triennale di Milano gestisce uno "Spazio Design" di circa 200 metri quadrati che ospiterà un'attività espositiva permanente relativa al design italiano.
Saranno, inoltre allestite mostre temporanee di design, arte, moda e cultura italiana in due spazi, rispettivamente si circa 700 e 300 metri quadrati.
La presenza di Triennale in Shiodome Italia rafforza questa relazione culturale e dà la possibilità di valorizzare e consolidare in maniera sempre più incisiva l'immagine culturale dell'Italia in Giappone.
Il progetto porterà a Shiodome le più importanti espressioni culturali della realtà italiana di oggi e garantirà la disponibilità di spazi espositivi temporanei, oltre ad uno spazio per la Triennale di Milano, nella sua prima sede espositiva permanente all'estero.
Nella progettazione, nella realizzazione e nel ruolo culturale e sociale di Shiodomeitalia si incontrano le competenze e la visione di Triennale di Milano e Domus Academy, a cui è stato chiesto di ideare sia il concept che le modalità di articolazione del nuovo insediamento.

shiodome_02.jpgDomus Academy ha risposto a questa richiesta con una progettazione globale del quartiere, non solo curando l'estetica interna e esterna delle costruzioni e le funzioni dei volumi ma ha anche e soprattutto indirizzando la destinazione degli spazi all'interno di Shiodome Italia.
E' opera di Domus Academy l'accordo fra Comune Shiodome e Triennale di Milano.
Moleskine, personalizzato, non poteva mancare in questi spazi di creatività e incontro.

Per maggiori informazioni: www.triennale.it