AA


AA

Se faticate a immaginare edifici costituiti da moduli che reagiscono a impulsi luminosi e acustici, padiglioni dalla forma ispirata a capelli bagnati e spazi in grado di assorbire i raggi UV, non conoscete l'Architectural Association. L' AA è, secondo una definizione puramente architettonica, uno spazio. Non da definizione, ma osservando la realtà, è unico nel suo genere. Quando nacque,150 anni fa, la professione dell'architetto era molto diversa dalla sua concezione attuale.
AA è una scuola che si è evoluta, sin dagli esordi, in parallelo con le realtà che hanno dato forma alla professione e oggi può a buon diritto essere considerata unica per struttura, ambizioni, attività e flessibilità.

AA

Con la globalizzazione, l'urbanizzazione e le nuove tecnologie di comunicazione, tutte le discipline hanno scelto di dirigersi verso forme che promuovano lo scambio, l'identità, il dialogo, per non perdere la ricchezza della diversità.
L'architettura ha, in questa sfida, un ruolo chiave. L'obiettivo maggiore dell'AA è continuare ad alimentare e diversificare i dibattiti interni sull'architettura, le discussioni e gli scambi, in parte per mantenere il proprio ruolo come punto di riferimento del settore all'interno di Londra, ma anche per contribuire a contrastare la crescente omogeneizzazione a cui si assiste nel mondo (da un punto di vista architettonico e non solo).

Le attività della scuola offrono un programma che include esposizioni, letture, presentazioni e pubblicazioni, che garantiscono una formazione ricca e stimolante. Per entrare nel mondo AA e avere l'opportunità di vedere, oltre agli eventi, anche i progetti, dai più recenti agli archivi passati, il sito da consultare è http://www.aaschool.ac.uk/. Moleskine, in perfetta sintonia con la flessibilità e la diversità promosse dall'Istituto, è disponibile, personalizzato nella fascetta e sulla copertina, in svariate versioni e dimensioni.
Per chi volesse conoscere il Direttore Brett Steele, i suoi articoli e le interviste che lo riguardano sono online al link resarch.net.
L'identità ha infinite forme, uniche e da proteggere.