Auditorium parco della Musica


Auditorium parco della Musica Negli ultimi anni Roma si è meritata un posto fra le più importanti capitali europee grazie a progetti di rilancio e qualificazione che operano su più livelli: da quello urbanistico alla viabilità, dal welfare locale ai progetti culturali. Fra questi rientra l' Auditorium Parco della Musica, una struttura molto più adatta ad essere definita una "città" che un semplice auditorium, costituita da tre sale, un anfiteatro all'aperto, grandi sale di prova e di registrazione.

Auditorium parco della Musica I soci fondatori (il Comune di Roma, che ha conferito in comodato d'uso per 99 anni l'Immobile Auditorium alla Fondazione Musica per Roma, la Camera di Commercio, la Provincia di Roma e la Regione Lazio) hanno dato vita a un luogo che, dalla data di inaugurazione, 21 dicembre 2002, è un successo sia per la qualità dell'offerta che per la quantità di pubblico coinvolto.
I suoi concerti di musica sinfonica e cameristica si intrecciano con la programmazione musicale più varia, con prime cinematografiche, rappresentazioni teatrali, mostre d'arte e performance letterarie, mentre le sale ospitano anche sfilate di moda, congressi e convegni.

Auditorium parco della MusicaRenzo Piano, responsabile del progetto Auditorium, ne ha sottolineato l'importante funzione: "L'avventura a Roma si è arricchita di una importante dimensione urbana: l'Auditorium non è soltanto un impianto musicale; c'è anche una pizza, c'è Santa Cecilia, c'è gente che ci lavora, ci sono dei negozi, bar e ristoranti. (...) I luoghi della cultura, d'altronde, come quelli della musica, hanno la naturale funzione di fecondare il tessuto urbano, sottrarre la città all'imbarbarimento e restituirle quella qualità straordinaria che ha sempre avuto nella storia".
Moleskine, da sempre presente nelle iniziative culturali, ha preso parte a questo straordinario progetto realizzando un taccuino personalizzato, a disposizione nel book store dell'Auditorium.
Per info: www.auditorium.com