Milano Film Festival


Milano Film Festival

Se dieci giorni possono cambiare una città, non è dato saperlo. Se però dieci giorni portano con sé un progetto culturale complesso e la voglia di seguire la via impervia della ricerca, Milano non può restare indifferente. Per questo motivo, per il dodicesimo anno, la metropoli ha accolto con entusiasmo e la giusta dose di curiosità il Milano Film Festival, un evento sempre più raggiungibile che vuole creare una rete di collegamento tra il centro, Milano, e il territorio circostante.

Quello che l'evento porta è cinema, allo stato puro: filmmaker alle prime armi, che raccontano di paesi lontani, che mostrano particolari punti di vista, che cercano, attraverso il visivo, di dare sfogo ad un immaginario che altrimenti rimarrebbe inespresso.

53 cortometraggi e 7 lungometraggi hanno composto i due concorsi internazionali, ma la selezione (dura!) è stata compiuta su oltre 2500 opere iscritte, fra cui documentari, mockumentary, biografie, opere di videoarte, opere di videodanza, videoclip, film d'animazione.

Milano Film FestivalMilano Film FestivalMilano Film Festival

Il Bando, dedicato a opere di ogni genere, lingua, durata, provenienza e formato, aperto dal 1 gennaio 2007 al 31 maggio 2007, oltre a registi indipendenti, ha coinvolto diverse scuole di cinema, ha raggiunto i maggiori festival italiani e stranieri per offrire una selezione di altissima qualità.

A Milano le 80.000 persone attese sono state accolte al Piccolo Teatro (che col suo sagrato rappresenta da sempre la sede principale dell'evento), nella Piazza del Cannone (location novità di quest'anno, ha ospitato, come i fossati del Castello Sforzesco negli anni scorsi e l'Arena Civica nel 2006, proiezioni di film in concorso e fuori concorso, concerti dal vivo, workshop e incontri), allo Spazio Oberdan, all'Acquario Civico (che quest'anno ha aperto le porte ai più piccoli, divenendo location del "Milano film festivalino") e alla Casa dei Registi (in via Molise, ha ospitato nei dieci giorni i registi, gli ospiti ed il pubblico del festival).

Milano Film Festival

Alcuni hanno potuto annotare le loro impressioni su quanto visto sul Moleskine realizzato appositamente in questa occasione (proseguendo l'iniziativa del 2006), un pratico classico notebook personalizzato con il logo dell'evento. Il celebre taccuino, infatti, che non poteva mancare in un clima così vivace, è stato dato a tutti i partecipanti al Festival ma una piccola tiratura limitata è stata messa in vendita anche al pubblico.
Alcune curiosità:il film più lungo nel 2007 è stato un documentario inglese di 199 minuti, mentre 27 cortometraggi duravano 1 minuto; 45 film avevano la parola "death" nel titolo, tra questi un israeliano, un thailandese e due statunitensi; 80 film avevano la parola "love" nel titolo, tra questi tre italiani, un iraniano e due malesi.

Per maggiori informazioni sulla manifestazione: http://www.milanofilmfestival.it/

Milano Film Festival