Bollati Boringhieri Editore


Bollati Boringhieri
Nel 2007 si è celebrato un anniversario molto importante nella storia della cultura italiana: nel 1957, infatti, nasceva la casa editrice "Editore Boringhieri" per iniziativa di Paolo Boringhieri, ex redattore della Einaudi. Realtà profondamente radicata nel territorio italiano, ad essa si deve la pubblicazione delle Opere di Freud, Jung, Einstein e dei maggiori fisici del Novecento. Prima di allora nessun programma editoriale aveva scelto di integrare la cultura scientifica con quella letteraria e filosofica. Nel 1987, quando Paolo Boringhieri cedette l'attività, Giulio Bollati ne raccolse l'eredità, proseguendo e ampliando la sua opera. Per il cinquantenario Moleskine ha realizzato uno speciale taccuino personalizzato, con impresso sulla copertina il logo della casa editrice e con la fascetta che accoglie una frase tratta da "Lillà e Bandiera" di John Berger.

Bollati BoringhieriBollati BoringhieriBollati Boringhieri

All'interno è custodito un opuscolo, appositamente progettato, che contiene una selezione delle opere dello stesso autore e mostra in copertina un suo acquerello.

Bollati BoringhieriLa scelta di John Berger si deve alla straordinaria presenza dello scrittore in occasione del trentennale di A77, associazione di volontari nata nel 1977 che opera nel campo del disagio e dell'emarginazione, in particolare giovanile, per promuovere, attraverso processi di liberazione e di formazione, la crescita umana, sociale e culturale.

Bollati Boringhieri Bollati Boringhieri Editore ha scelto di presentare lo speciale Moleskine personalizzato durante le celebrazioni dei trent'anni di attività di A77, distribuendolo agli autori, alla stampa e alle persone vicine alla casa editrice. Due realtà diverse ma unite nello stesso impegno: promuovere la cultura e la sua diffusione per tutelare e arricchire l'uomo.

Per maggiori info:
www.bollatiboringhieri.it
http://www.associazionea77.org/