Festival delle Lettere 2006


FDL_home.jpg
Quali sono le parole per rivolgersi al proprio Dio? Il Festival delle Lettere, alla sua seconda edizione nel 2006, proponendo questo tema, ha raccolto più di 1700 risposte. Tante persone hanno raccolto l'invito a "tornare a sporcarsi le mani di inchiostro" e ad affidare i loro pensieri alla carta.
Organizzato dall'Associazione Culturale 356 gradi e patrocinato dal Comune di Segrate e dalla Provincia di Milano il concorso da spazio anche ai ricordi e alla memoria, alle lettere ricevute e mai buttate, agli scritti conservati da almeno 20 anni, alle parole che amiamo rileggere: la "lettera dal cassetto".

Moleskine, sponsor del concorso letterario, per il secondo anno ha realizzato il catalogo del Festival, confrontandosi col compito di proporre un progetto che preservasse l'unicità di ogni singola lettera vincitrice e restituisse la poesia e l'intimità delle parole ad esse affidate.
Moleskine memo pockets nelle sue tasche a soffietto ha permesso di custodire tutti gli scritti, in piccoli fogli perfettamente leggibili, compresa la lettera che ha vinto il premio per la migliore grafia, in un oggetto per cui il nome di "catalogo"poco corrisponde alla sensazione che invece regala: quella di un diario personale, di una preziosa raccolta di storie.
Le lettere sono state divise per età degli autori (che va dai 6 ai 93 anni), in modo che ogni tasca racchiudesse uno specifico gruppo, per ordinare questo scambio che ha unito persone diverse accomunate dal desiderio di dare un'opportunità alla loro voglia di raccontarsi.

FDL_01.jpg
La premiazione ha visto anche partecipare con una propria lettera, compilata direttamente su Moleksine, personaggi come Lorenzo Cherubini, Marco Paolini e Moni Ovadia, in occasione del progetto "Epistodiario for Emergency".
I taccuini con gli scritti di Marco Paolini e Moni Ovadia sono stati protagonisti di un'asta su e-Bay e sono stati acquistati per un valore superiore a 500 euro ciascuno.

FDL_02.jpgPer chi vuole partecipare al Festival delle Lettere, il tema dell'edizione 2007 è "lettera al genio della lampada".