Moleskine in bottiglia alla Design Week di Mosca.


Moscow_Design_Week_490.jpgUna nuova installazione intitolata Spirit In a Bottle presenta le nuove collezioni Writing, Travelling e Reading alla Design Week di Mosca: borse, occhiali, laptop cases, luci da lettura, penne e matite sono custodite all'interno di creazioni artigianali realizzate da Massimo Lunardon, maestro del vetro soffiato. L'installazione è ispirata alla sede della mostra, Winzavod, una vecchia cantina industriale con volte a botte, oggi trasformata nel centro d'arte contemporanea più importante della città.

Moscow_Design_Week_235_02.jpg Moscow_Design_Week_235_01.jpg

Sullo sfondo, una parete di video installazioni, cortometraggi, animazioni stop-motion, frammenti della creatività Moleskine. Tutt'intorno angoli di lettura e scrittura, con taccuini a pagine bianche e libri di design, per scrivere, leggere e pensare, viaggiare con la mente. Tre le domande aperte rivolte al pubblico: "Scrivere a mano è ancora importante per te?", "Tre oggetti da portare sempre in viaggio?", "Scrittura analogica o digitale, quando usi quale?

Nello stesso luogo, solo dall'11 al 13 ottobre, " What's in Your Bag?", una postazione fotografica dove disporre gli oggetti contenuti nelle proprie borse, fotografarli e condividerli su web. Una forma di auto-ritratto attraverso gli oggetti che ci definiscono. In contemporanea altre forme di interazione fisica e via web.

In programma anche People of Design, una serie di incontri sui temi del design. Per Moleskine partecipa Maria Sebregondi, tra i creatori del concept originario di Moleskine, e Giulio Iacchetti, designer delle nuove collezioni.

Il programma completo di Moscow Design Week lo trovate qui

SPIRIT IN A BOTTLE
Exhibition Design: Giulio Iacchetti in cooperazione con Vittorio Venezia per Interni Mutant Architecture&Design
Graphic Design:
Zetalab
11-16 ottobre
Winzavod, Centre for Contemporary Art
Mosca

Print in MSK format