Exquisite Corpse. Giochi di disegno al London Design Festival


ExquisiteCorpse_490.jpgSi inizia un disegno, si piega il foglio, lo si passa al vicino di posto, che continua il disegno, senza guardare il precedente, lo ripiega, lo ripassa, e così via, un frammento di disegno dopo l'altro, senza che nessuno sappia cosa c'è prima o cosa verrà dopo. Un gioco che tutti hanno fatto da bambini e che piaceva molto agli artisti Surrealisti d'inizio XX secolo come Joan Mirò e Yves Tanguy, che lo definivano con il nome letterario di cadavre exquis, o exquisite corpse.

La sessione organizzata al Tramshed, il vecchio deposito dei tram di Shoreditch, East London, fulcro del London Design Festival, si intitola "Draw No Conclusions". Moleskine mette a disposizione album giapponesi a fisarmonica, penne e matite. Conduce il gioco Sam Grawe, ex-chief editor di Dwell Magazine. Tra i partecipanti artisti, designer e illustratori pronti a farsi ispirare dalla follia onirica e creativa del movimento surrealista.

Exquisite_Corpse_235_01.jpg Exquisite_Corpse_235_03.jpg
                         London
- Tramshed                                          Waiting to be filled
 

Draw No Conclusions
24 Settembre
Tramshed
32 Rivington Street
London EC2A
Inizio 4.30pm

Print in MSK format