Tra pop e rurale. Moleskine in Cina con il progetto Bishan


Bishan_Community_235_02.jpg Bishan_Community_235_01.jpg

Grafiche vettoriali miscelate con motivi iconografici della tradizione rurale. Questo il volto grafico con cui si presenta al mondo il progetto Bishan, esperimento artistico e sociale animato da vari intellettuali cinesi nel villaggio di Bishan, Provincia di Anhui, Cina Orientale. Obiettivo del progetto: creare ponti tra la cultura urbana della nuova Cina e la cultura tradizionale della Cina rurale.

L'idea parte dall'artista, scrittore e curatore Ou Ning, presentato per la prima volta su carta, tra le pagine di un taccuino Moleskine, in occasione della mostra Detour a Shanghai.  

Bishan_Community_235_05.jpg Bishan_Community_235_10.jpg Bishan_Community_235_06.jpg Bishan_Community_235_07.jpg

Il progetto coinvolge intellettuali, artisti d'avanguardia, architetti, musicisti, scrittori, registi, designer e studenti delle grandi aree metropolitane cinesi, artigiani e artisti di estrazione rurale. Per creare nuove connessioni e contaminazioni culturali, Ou Ning riunisce tutti al Bishan Harvestival, la tradizionale festa del raccolto . Moleskine ha supportato l'evento con diversi taccuini per workshop e incontri. 

Il progetto Bishan è stato portato in mostra al Times Museum di Guangzhou (Canton) e alla Biennale di Chengdu ( Sichuan).

Print in MSK format