La mano dell'architetto


[17 aprile 2009, la Conferenza stampa. Da sinistra a destra: Stefano Boeri - Direttore di Abitare-, Matteo Schubert - AD alterstudio partners e co-curatore della mostra -, Marco Magnifico - Direttore Generale Culturale FAI -, Roberto Di Puma - Direttore Editoria e Progetti Speciali Moleskine-]

378 disegni autografi di 110 architetti di fama internazionale in omaggio a Piero Portaluppi, per un progetto di raccolta fondi per Villa Necchi Campiglio (Milano).

Il 14 maggio si è tenuta l' asta dei primi 78 disegni donati dagli architetti. Il ricavato sarà devoluto al FAI per il mantenimento di villa Necchi Campiglio.
Moleskine ha partecipato e si è aggiudicata il taccuino disegnato dall'architetto cileno Felipe Assadi.

Milano 18 aprile - 10 maggio 2009
Villa Necchi Campiglio, via Mozart 14
Triennale Bovisa, via Lambruschini 31
Sede Abitare, via Ventura 5


Gli architetti da sempre amano il disegno: matite, pennarelli (ben riconoscibile quello verde di Renzo Piano) e pastelli restano lo strumento ideale per fissare sulla carta le prime idee di progetto. E' una passione che non ha limiti né geografici né anagrafici: contrariamente a quanto si crede, nella fase creativa il computer esce sempre sconfitto. Testimonianza convincente è la mostra organizzata dal FAI - Fondo Ambiente Italiano-, con il rivelatore titolo "La mano dell'architetto".
378 schizzi, disegni, collage offerti al FAI in omaggio a Piero Portaluppi. Proprio all'architetto milanese si deve il progetto di Villa Necchi Campiglio, che il FAI ha restaurato e aperto al pubblico.
Villa Necchi è una delle tre sedi nelle quali si svilupperà la mostra e si terrà l'asta dei disegni, organizzata da Sotheby's, il cui ricavato sarà destinato appunto al suo mantenimento.

Tra gli architetti partecipanti: Felipe Assadi, Gae Aulenti, Mario Botta, Aldo Cibic, Massimiliano Fuksas (che ha partecipato anche a Detour New York, 2007), Michael Graves (che ha preso parte anche a Detour New York, 2007 e ad A Week in your Life, 2009), Vittorio Gregotti, Zaha Hadid, Alessandro Mendini, Renzo Piano (che ha partecipato anche a Detour New York, 2007), Paolo Portoghesi, Matteo Thun.

Visita la galleria

  felipe_assadi.jpg gae_aulenti.jpg mario_botta.jpg aldo_cibic.jpg massimiliano_fuksas.jpg michael_graves.gif vittorio_gregotti.jpg zaha_hadid.jpg alessandro_mendini.jpg renzo_piano.jpg paolo_portoghesi.jpg matteo_thun.jpg


Moleskine in collaborazione con Abitare/Segesta ha realizzato il catalogo del progetto. Nella quasi totale assenza di letteratura recente dedicata alla schizzo di architettura, gli apporti teorici contenuti in catalogo contribuiscono a fare il punto sul fondamentale rapporto fra creatività, progetto e disegno.
La pubblicazione del catalogo coincide con il lancio della nuova collezione Moleskine Folio che propone i grandi formati A3 e A4. Il catalogo (288 pagine) è accompagnato da un cahier bianco di 120 pagine tutto da "schizzare".

Per maggiori informazioni:
www.fondoambiente.it
www.triennalebovisa.it
www.abitare.it



Print in MSK format