Sviluppi imprevisti e scoperte inaspettate. Il terzo Moleskine Salon.


Un taccuino Moleskine si trasforma in manoscritto miniato. La punzonatura laminata d'oro brilla sull'esterno lucente mentre i motivi geo-calligrafici art déco catturano la luce; un piccolo rettangolo nero che è custode di viaggi, incontri e avventure.
 
Moleskine Salon Aerosyn-Lex Mestrovic  Moleskine Salon Aerosyn-Lex Mestrovic
Crediti fotografici: Aerosyn-Lex Mestrovic
 
Questo prezioso oggetto è una rappresentazione fisica delle cose che non si vedono ma raramente si dimenticano: storie personali, ricordi di viaggio e momenti di condivisione che accadono quando viaggiamo. 
 
Sei individui che stanno cambiando il nostro modo di vedere il viaggio e il mondo intorno a noi hanno recentemente unito le forze per condividere una storia personale su un'avventura o un viaggio intrapreso, con un risvolto inaspettato o un esito imprevisto. Ogni narratore ha presentato un'immagine o un oggetto come base della sua storia. 
 
Una corda. Una bottiglia di vino. Un foglio di carta con scritte giapponesi a inchiostro. Un'annotazione in un diario. Un'audiocassetta. Un'opera d'arte. Ricordi tangibili, catalizzatori di conversazione. Generatori di idee. 
 
Il taccuino in edizione speciale è stato creato da Aerosyn-Lex Mestrovic, designer, calligrafo e direttore creativo dell'etichetta musicale e artistica britannica Earnest Endeavors.
 
Alyse Archer-Coité Moleskine Salon  Clancy McCarty Moleskine Salon  Dylan Thuras Moleskine Salon
Emily Joffrion Moleskine Salon  Joe Diaz Moleskine Salon  Vipin Goyal Moleskine Salon
Ecco i partecipanti (dall'alto e da sinistra a destra):
Alyse Archer-Coité - Maker Magazine 
Clancy McCarty - Every Mother Counts
Dylan Thuras - Atlas Obscura
Emily Joffrion - Airbnb 
Joe Diaz - AFAR
Vipin Goyal - SideTour 
 
Guardali mentre raccontano le loro storie sul nostro canale YouTube. 
 
Raccontaci la storia del tuo viaggio. Annota i tuoi ricordi nel Travel Journal, disponibile nel Moleskine Store.
 

Print in MSK format